Chi Siamo - Associazione Pieghe
122
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-122,bridge-core-2.1.7,ajax_fade,page_not_loaded,, vertical_menu_transparency vertical_menu_transparency_on,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-20.4,qode-theme-bridge,transparent_content,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Chi Siamo

foto_bio_violeta

Violeta Raileanu

Nata a Bacau e laureata in Lettere all’Università “Alexandru Ioan Cuza” a Iasi in Romania, vive in Italia dal 1996, dove ha svolto diversi lavori come molti espatriati dei paesi dell’Est negli anni 90.

La passione per le scienze sociali e la psicologia ha però caratterizzato il suo percorso professionale e di vita portandola ad ottenere una seconda laurea in Psicologia in Italia presso L’Università di Torino e ad approfondire lo studio dei gruppi e delle organizzazioni.

Un percorso ricco e tortuoso ma attento alle dinamiche del proprio tempo ha trovato nella figura di Jacob Moreno il maestro, la figura esemplare, che ha saputo tradurre la ricchezza dell’esperienza e l’attenzione verso gli altri in pratica terapeutica e strumento di analisi sociale. Professionalmente collabora con lo studio “Psico-sistemica” di Torino, è fondatrice   dell’Associazione “Pieghe” e si dedica all’insegnamento.

foto_bio_angelica

Angelica Saviolo

classe 1991, è nata a Vercelli e ha studiato presso L’Università degli studi di Torino, con indirizzo di specialistica in Fisica dei Sistemi Complessi. Si è laureata con una tesi riguardante l’Opinion Formation, elaborando modelli matematici utili a descrivere la trasformazione dell’opinione pubblica nell’interazione tra gli individui e con i media.
Dopo la laurea, ha frequentato il Master di II livello in “Big Data. Metodi statistici per la società della conoscenza.” presso La Sapienza e ha iniziato a lavorare presso Key2Play, azienda che crea soluzioni di intelligenza artificiale per piattaforme online. Attualmente vive a Vercelli e lavora come Software Developer e Machine Learning Scientist per InTribe S.B. Srl, una start up che utilizza metodi antropologici per l’analisi di trend e insight dei consumatori
foto_bio_stella2

Stella Brugnetta

Vercellese di nascita, Stella si trasferisce a Torino nel 2009 per intraprendere gli studi in Scienze Tecniche Psicologiche e nel 2015 si Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità.

Nel 2020 si specializza in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale, diventando anche consulente sessuale riconosciuta dalla F.I.S.S e psicologa giuridica e forense.

Durante gli ultimi anni di studi, fa esperienza nel contesto carcerario con S.I.S.P.Se (Società Italiana di Psicologia Clinica e Psicopatologia Sessuale) e nel campo della tossicodipendenza presso il Ser.D di Vercelli. Partecipa al primo livello di “Training dell’eye movement Desensitization and Reprocessing” EMDR.

Collabora con lo sportello Spo.t. Sportello Trans Maurice Torino, centro per la comunità LGBTQ, nato dalla partnership  con Ideasolidale di Torino.

Si dedica con passione all’ambito della disforia di genere, collaborando con il Centro C.I.D.I.Ge.M. (Centro Interdipartimentale disturbi Identità di genere Molinette) 

di Torino e approfondisce le dinamiche di sessuologia anche grazie al lavoro da Lovever, il primo concept store di Torino dedicato alla “love therapy”.

Nel luglio 2019 fonda l’Associazione “Pieghe” insieme ad un team di professionisti del settore, con l’intento di condividere la sua formazione e le sue passioni e metterle in campo per offrire qualcosa di innovativo.

foto_bio_dott.cagliero

Andrea Cagliero

Nasce il 30 maggio 1972 a Torino, dove compie il suo intero percorso di studi, che lo portano dapprima a laurearsi in Medicina e Chirurgia e successivamente a conseguire la Specialità in Pediatria. Al termine dell’esperienza universitaria, pur continuando a vivere sempre nel capoluogo piemontese, ha per lui inizio quello che egli stesso definisce “il decennio cuneese”, durante il quale lavora come pediatra di libera scelta in diversi comuni della Provincia Granda: dapprima a Barge e Bagnolo, poi a Fossano, a Mondovì e infine nuovamente a Fossano, dove lavora ancora per sette anni nel “pubblico”, prima di scegliere la libera professione a Torino.

Una scelta dettata dalla volontà di conseguire una seconda specializzazione (in psicoterapia dell’età evolutiva), che gli richiede necessariamente una maggiore libertà lavorativa, oltre che una logistica più favorevole. Agli studi psicologici si avvicina dopo un master in ipnosi ad orientamento ericksoniano. Questa esperienza risveglia in lui ciò che comunque non si era mai sopito dai tempi in cui, dopo essere stato indeciso nel scegliere tra lo studio della Neuropsichiatria Infantile e quello della Pediatria, scelse poi la seconda.

La complementarità che cerca nei suoi studi tenta a questo punto di realizzarla in modo ancora più ampio ed efficace attraverso il confronto con professionisti di estrazione differente rispetto alla sua. Intrecciando la sua esperienza con la loro si trova così a partecipare alla fondazione dell’associazione “Pieghe”, che rappresenta per lui una importantissima, fondamentale base applicativa, con cui poter sostenere e nutrire attivamente le sue nuove conoscenze.

foto_bio_martina

Martina Orengo

Nasce a Bordighera dove trascorre infanzia e adolescenza. Approda a Torino per iniziare la facoltà di scienze e tecniche psicologiche, si innamora della città e decide di diventarne residente e parte integrante.

Dopo la laurea in Psicologia Clinica e di Comunità si  specializza diventando Psicoterapeuta ad orientamento cognitivo comportamentale, consulente sessuale riconosciuta dalla F.I.S.S e psicologa giuridica e forense. Si forma, inoltre, come esperta di primo livello di EMDR “Training dell’eye movement Desensitization and Reprocessing”.

Da anni collabora con la S.I.S.P.Se (Società Italiana di Psicologia Clinica e Psicopatologia Sessuale) svolgendo lavori di ricerca, formazione e trattamento per gli aggressori sessuali in carcere. In questo ambito svolge giornate di formazione rivolte ad avvocati, educatori, psicologi, medici volontari e polizia penitenziaria che si interfacciano con la realtà detentiva.

Svolge anche formazione a operatori socio sanitari e infermieri nelle RSA per lavorare sul gruppo, il suo significato, il funzionamento, le dinamiche, la comunicazione efficace tra le diverse figure professionali e per lo sviluppo delle capacità di problem solving.

Grazie alla scuola di specializzazione fa diverse esperienze in ASL prima in Neuropsicologia e poi al Centro di Salute Mentale dove inizia la sua esperienza come psicoterapeuta.

Nel 2019 decide di iniziare a fare qualcosa di suo e fonda “Pieghe” insieme ad un team di persone interessanti, competenti e volenterose di fare qualcosa di nuovo e utile per la loro città, Torino.

foto_bio_andrea

Andrea Rohrich

Nasce a Bergamo il 12 Giugno 1991. L’esperienza universitaria lo spinge a lasciare la provincia bergamasca e a conseguire la laurea triennale a Milano presso l’Università degli Studi Milano Bicocca, per poi concludere il percorso di studi a Torino dove si laurea in Psicologia Clinica.

L’interesse nutrito per un approccio che coniugasse gli aspetti maturativi dell’individuo e l’ambiente in cui è calato, insieme con le esperienze di tirocinio in età evolutiva effettuate dopo la laurea, lo portano nel gennaio 2019 a iscriversi alla scuola di psicoterapia ad indirizzo adleriano di Torino, con l’obiettivo di maturare le proprie capacità di intervento nell’ambito della psicologia dello sviluppo e dei giovani adulti.

Dal 2017 porta avanti uno studio esplorativo sulle nuove tecnologie e sulla risonanza di queste nei diversi aspetti della vita degli individui. I temi di indagine  fanno riferimento all’isolamento sociale in adolescenza, all’intersoggettività, alla relazione nel digitale e ad alcuni aspetti propri dell’individuo, quali il costrutto identitario, quello relativo alla corporeità e a quello comunicativo.

Attualmente lavora nell’ambito dei servizi pubblici a stretto contatto con l’assistente sociale e la neuropsichiatra infantile della circoscrizione delle Vallette, a tutela e a servizio di alcuni bambini residenti nel quartiere. A metà del 2019, grazie all’incontro di altri professionisti con interessi e presupposti concettuali simili, si unisce a “Pieghe”, un’organizzazione a cui affluiscono diverse figure e ruoli professionali, il cui obiettivo è quello della promozione del Benessere nel territorio e nelle persone, con un approccio multi sfaccettato ed eterogeneo.

foto_bio_elisa

Elisa Buscalferri

Sono laureata in Filosofia  all’Alma Mater Studiorum di Bologna. Grazie a questo percorso di studi ho approfondito le questioni universali riguardanti l’essere umano e la sua realtà. Il mio interesse era ed è rivolto in modo particolare al mondo emotivo e psicologico: in quali ambiti mostriamo maggiore difficoltà? Quanto spesso è difficile trovare le parole per poter dire e pensare quello che riguarda il nostro mondo interno? Quanto incide il terreno di appartenenza sociale sul nostro modo di essere? Come possiamo promuovere le nostre risorse creative per poter scegliere il più possibile la vita che vogliamo?

La Formazione Quadriennale di Arteterapia, presso l’ Art Therapy Italiana di Bologna, mi ha fornito gli strumenti per poter lavorare nella relazione con l’altro grazie anche all’uso dell’immagine. Quest’ultima permette di creare uno spazio di espressione dove poter accogliere ed elaborare i contenuti -le emozioni, i vissuti, le storie interne- che non hanno (ancora) parole adeguate per essere detti.

I lavori artistici si pongono come uno strumento per esprimere e un luogo dove dare una forma visibile ai propri vissuti interni; in uno spazio senza giudizio e senza discriminazioni.

Lavoro con adulti, adolescenti e pre-adolescenti; individualmente e in gruppo.

Collaboro con un gruppo di professionisti PNEI, per uno sguardo interdisciplinare della cura e del benessere della persona.

Ho lavorato come consulente per la gestione di gruppi di lavoro su progetti di Risorse Umane in azienda.

d892ffd6-0ea6-41ce-86f6-c8808d525d11

Barbara Ingrid Cervetti

Barbara Ingrid Cervetti, nasce a Torino il 26 Settembre 1975. Terminato il Liceo si dedica agli studi di Psicologia presso l’Università di Psicologia di Torino, scegliendo l’ambito della Psicologia Clinica come percorso. Dopo la Laurea prosegue la formazione al Centro Clinico Crocetta dove si specializza in Psicoterapia ad orientamento Cognitivo Comportamentale.
In quegli anni, avendo condotto una ricerca presso l’Ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano sull’impatto psicologico delle malattie respiratorie croniche gravi, continua la sua esperienza e si forma come Psiconcologa, sviluppando una grande esperienza sull’elaborazione del lutto nella terapia individuale e di gruppo. La sua formazione continua con un percorso di studi che la porta a specializzarsi in Sessuologia e inizia il suo lavoro come Sessuologa.
Lavora alla Clinica della Sessuologia di Milano affronta i problemi sessuali nella terapia di coppia, parafilie e disfunzioni di diverse origine e la sessualità nei pazienti oncologici.
Oggi l’impegno lavorativo si divide fra Torino e Milano.
Utilizza gli strumenti dell’Emdr e della Mindfulness.
La capacità dello stare nel
Qui ed Ora attraverso la pratica della Meditazione e della Mindfulness è diventata anche, oltre ad uno strumento di lavoro nella relazione terapeutica,
una modalità di apprendimento per il paziente per migliorare il proprio stato interiore e quindi per affrontare la vita e i cambiamenti disfunzionali.

Newsletter